Anghiari

Descrizione: Splendido borgo medievale alle pendici delle colline tra il torrente Sovara e la valle del Tevere. Il suo nome è legato ad una celebre battaglia (Battaglia di Anghiari) del 1440, combattuta nella piana di Anghiari e dipinta da Leonardo nel salone di Palazzo Vecchio a Firenze.

Salendo gradatamente dalla pianura ecco che appare il Borghetto, primo insediamento medievale circondato da possenti mura cinquecentesche; il Campano, torre medievale, che quasi come un faro, guida il viaggiatore alla scoperta del luogo; la Badia, antica chiesa rupestre, fondata dai monaci camaldolesi intorno all’anno 1000. Nel cuore del centro storico si trova Palazzo Taglieschi, sede del Museo Statale che raccoglie testimonianze artistiche di notevole pregio (una Madonna in legno policromo di Jacopo della Quercia, terrecotte robbiane e un organo positivo da tavolo del ‘500 ancora funzionante). In primavera, i vicoli e le viuzze del borgo antico si animano di curiosi e le botteghe spalancano le loro porte ai visitatori che ogni anno, numerosi, non perdono occasione di visitare la tradizionale Mostra Mercato dell’Artigianato e della Valtiberina Toscana.

Sito Web:

www.anghiari.it
Altezza:

m. 429
Codice Postale:

52031
Km da:

Arezzo 28, Urbino 79, Firenze 105
Popolazione:

5877
Prefisso telefonico:

0575

Notizie utili

Collegamento mezzi pubblici:

Da Arezzo con autobus
Come arrivare:

Autostrada A1 uscita Arezzo, poi SS 73; da Cesena Superstrada E 45 uscita Sansepolcro
Informazioni:

Ufficio Informazioni Turistiche di Anghiari tel./fax 0575/749279
Posta elettronica:

battaglia@anghiari.it
Mercato settimanale:

Mercoledì mattina