Nella sala dei grandi presentata la nuova Joint venture della moda

By | 14 febbraio 2017

Inizia una nuova era nel mercato dell’abbigliamento grazie alla joint venture con Cerdelli

l’acquisto di un abito alla moda firmato dai migliori designer, di un paio di nuove sneakers o di accessori per lei e per lui potrà essere fatta comodamente da casa via internet grazie a nuove soluzioni di vendita on-line.

E’ questa la svolta commerciale di Cerdelli che grazie al suo nuovo sito web www.abbigliamentograndifirme.it presenta le nuove collezioni primavera estate 2017 di Gabriele Bellini, Passion Blanche, Hydrogen, Pt01 e Riders On The Storm, grazie anche all’esperienza  maturata in oltre venti anni di attività nel settore dell’abbigliamento e alla cortesia nota a tutta la sua clientela.

Il 20° anniversario

In occasione del 20° anniversario, è stato attivato infatti il nuovo sito un vero “negozio virtuale” che offre l’intera gamma degli articoli prodotti o venduti da Cerdelli nei suoi negozi tradizionali: vi sono disponibili più di tremila articoli garantiti di altissima qualità, ciascuno con una foto ed una dettagliata scheda di descrizione, guida alla scelta del colore degli abiti e alle taglie. I prezzi sono particolarmente convenienti, proprio grazie alla vendita via web: gli sconti non di rado arrivano al 50% e la spedizione e il reso sono sempre gratuiti.

Il lancio del nuovo sito

Per il lancio del nuovo sito, Cerdelli ha preparato un’offerta davvero speciale sarà infatti possibile  acquistare un elegante abito Elisabetta Franchi con uno straordinario sconto del 40% fino ad esaurimento scorte. Si tratta di un abito da donna, con elegante drappeggio e scollatura a V profonda nella schiena, di colore nero di gran classe e adatto a serate o eventi speciali.

Ma il “negozio virtuale” di Abbigliamentograndifirme.it offre altre mille sorprese. Tra le tante proposte, per ogni tasca ed esigenza, è possibile trovare gonne, camicie, t shirt, pantaloni e jumpsuit, cappelli e sciarpe, calzature oppure felpe. Nel nuovo sito, vi è poi una sezione “Promozioni”, in cui è sempre possibile acquistare abbigliamento Outlet con speciali sconti tra il 20 ed il 50%.

Cerdelli propone prodotti con il proprio marchio  oltre che di altri marchi di grande prestigio (come Steve J, Amandula, Obvious Basic, Anonyme, Elisabetta Franchi, Alexander McQueen, Colmar, Moncler e molti altri.

“Crediamo molto in questa nostra nuova iniziativa nel settore dell’e-commerce, che ci vede primi in Italia ad offrire un servizio via internet di alta qualità ed assolutamente garantito sull’intera gamma dei nostri prodotti”, ha dichiarato Alberto Cerdelli, fondatore e presidente di Abbigliamentograndifirme.it, proprietario del marchio Cerdelli. “La crisi economica in Italia ha naturalmente colpito anche il settore della moda firmata e questa vuol essere la nostra risposta: la possibilità per la clientela di acquistare comodamente da casa un abito o un accessorio firmato dai migliori Brand della moda usufruendo di prezzi molto contenuti e dello stesso servizio che troverebbero nei nostri punti vendita tradizionali. Invito tutti a visitarci su http://www.abbigliamentograndifirme.it: non resterete delusi!”.

La sala dei Grandi

Il tema degli uomini Illustri è il punto iniziale della decorazione, intorno al quale si articolano i soggetti raffigurati sulle altre pareti con grandi fregi raffiguranti il lavoro dei campi e il lavoro nelle miniere. Secondo un gusto neo-quattrocentista, assai diffuso all’inizio del Novecento, il De Carolis ha concepito l’affresco come un grande fondale architettonico, sormontato dallo stemma di Arezzo e dalle figure allegoriche della Storia, della Tradizione, delle Arti e delle Scienze e davanti al quale, entrando da due aperture poste alle estremità della scena, rispettivamente a sinistra e a destra, passano i personaggi illustri che hanno avuto i natali nella città e nei comuni della Provincia aretina.
La scelta dei soggetti è stato il risultato di una stretta collaborazione con l’allora Regia Accademia Petrarca e con alcuni eruditi locali, primo tra tutti, Ugo Viviani.
Al centro è rappresentato Michelangelo, seduto dentro un’edicole e davanti alla statua del Genio Vittorioso.
Lateralmente, partendo da sinistra e andando verso Michelangelo, si vedono Mecenate, Guido d’Arezzo, Guglielmino degli Ubertini, Margarito d’Arezzo, Guittone d’Arezzo, Santa Margherita da Cortona, Francesco Petrarca, Spinello, Masaccio,Leonardo Bruni, Poggio Bracciolini, Piero della Francesca, Cristoforo Landino, Mino da Fiesole, Luca Pacioli e Luca Signorelli.
Partendo dal centro e andando verso destra si vedono Giorgio Vasari, Giulio III De Monte, Pietro Aretino, Benedetto Varchi, Andrea Cesalpino, Pietro Berrettini, Alessandro Dal Borro, Francesco Redi, Bernardo Tanucci Tanucci, Vittorio Fossombroni e Pietro Benvenuti.

 

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *