Tavola rotonda sui Rolex come investimento

rolexProgrammata per la fine del mese di giugno un iniziativa molto interessante che vedrà coinvolte le associazioni dei commercianti della provincia di arezzo

Le nuove forme di investimento economico a lungo termine: alta orologeria ROLEX

Gli orologi sono un ottima forma di investimento, chiaramente molto dipende dal tipo di collezione si vuole fare!

Tanto per citare un esempio: c’é chi in passato ha collezionato dei semplici orologi Swatch e oggi si trova collezioni che valgono tantissimo. E’ indubbiamente anche una questione di disponibilità economica ma è bene sapere che bisogna seguire alcune regolare, soprattutto se vi vogliono evitare imbrogli e avere una certa garanzia che l’investimento che andiamo a fare sia davvero vantaggioso.

L’alta orologeria da collezione

Il mercato dell’altissima orologeria offre modelli molto famosi come il Patek Philippe, ed altri che hanno il loro punto di forza nella cosiddette ‘grandi complicazioni’ (in sostanza orologi con funzioni avanzate come cronografo, cronografo, lunario e datari giornalieri) come è per tanti modelli Audermas Piguet o Frank Muller.

I record di vendita

i dieci orologi che hanno raggiunto i prezzi di vendita alla’asta più alti in assoluto sono i Patek Philippe. Nel caso dei Rolex diventa però i prezzi di vendita sono inferiori e possiamo con un pò di ricerca riuscire ad acquistare un Rolex Daytona con prezzi compresi tra i diecimila e i trentamila euro, ovviamente dipende anche dal materiale che compone la cassa e dalla presenza o meno di diamanti.

Attenzione alle imitazioni

Ma bisogna comunque stare attenti a comprare: ”Ogni epoca è un caso a sé. Ad esempio la grande produzione che c’è stata fino al 2010 dei Rolex, un milione di pezzi l’anno ne ha sicuramente abbassato il valore dal punto di vista collezionistico. Non a caso negli ultimi due anni la Rolex ha ridotto la sua produzione. Fino agli anni Novanta se tu entravi in un negozio non trovavi un Rolex pronto da comprare. Lo dovevi ordinare mettendoti in lista d’attesa di due, tre, anche quattro mesi. E quando arrivava compravi il tuo Rolex senza alcuna scontistica che è arrivata solo con la grande produzione.Così per comprare bene un Rolex da collezione è meglio orientarsi fino agli anni ’82, ’83”.

7 orologi da collezione su dieci sono Rolex

E’ un Brand di orologeria che produce modelli fatti in casa con un ottimo rapporto qualità prezzo. In alternativa ci sono poi i modelli Omega molto ambiti che hanno prezzi che sono spesso alla pari di Rolex, ma molto lontani ovviamente da quelli dei Patek.

Per quanto riguarda infine dove vendere:

In genere si acquista da privati, da commercianti, alle aste o direttamente online dai rivenditori autorizzati Rolex. Ma anche il commercio on line sta prendendo sempre più piede. Ci sono piattaforme molto serie come Pasini, una piattaforma di commercianti intercontinentale dove si trova di tutto. Infine, va detto, che il mercato ormai si è livellato e la differenza, sempre per quanto riguarda gli acquisti, tra privato e commerciante sta andando a scomparire”.

Amate gli dunque gli orologi di lusso e vi piacerebbe sapere come trasformare questa passione in un
investimento?

Non perdetevi allora questa nuova mini guida dedicata al mondo degli orologi

5 consigli da seguire per acquistare un pezzo da collezione

Perché comprare un orologio di lusso significa entrare in possesso di un oggetto che può rivalutarsi nel tempo e proprio per questo, oltre alla casa produttrice, è importante prendere in considerazione altri particolari elementi: scoprite con noi quali sono.

  1. Quando si decide di comprare un orologio di lusso il primo fattore da tenere in considerazione è la tipologia
    . Il mercato del collezionismo è infatti nettamente distinto tra “alta orologeria” e “altre complicazioni
    ”. Nel primo gruppo rientrano ad esempio i grandi classici come Pateck Philippe  o Rolex: orologi di altissima qualità e noti per la loro estrema affidabilità , frutto di lunga esperienza e competenza nel campo dell’ orologeria di precisione . Nella voce “altre complicazioni” rientrano invece orologi come i Franck Muller
    o gli Audemars-Piguet , dotati di specifiche caratteristiche aggiuntive, come per esempio il datario o il lunario
    , piuttosto che il cronografo. Come anticipato, queste due tipologie di orologi fanno riferimento a mercati molto diversi tra loro e per questo, prima di iniziare una vera e propria collezione di orologi di lusso è consigliabile scegliere su quale di queste concentrare i propri investimenti.
  2. Quando si parla di orologi di lusso , oltre al marchio è importante fare attenzione anche all’epoca di produzione. Talvolta infatti, pure tra modelli di una stessa azienda vi possono essere notevoli differenze di valore, dovute principalmente alle diverse epoche in cui sono stati immessi sul mercato. Un orologio Rolex degli anni ’90, per esempio, non solo potrebbe avere meno valore di un Rolex prodotto all’inizio degli anni ’80, ma paradossalmente anche di uno successivo al 2010. Questo perché tra il 1990 e il 2010 la nota casa svizzera ha ampliato notevolmente la sua produzione, con un una conseguente diminuzione del valore di ogni singolo pezzo.
  3. Lo stato di un orologio  è un elemento fondamentale nella definizione del prezzo degli orologi di lusso. Anche se per legge i rivenditori sono tenuti a dichiarare eventuali difetti o anomalie è quindi consigliabile fare esaminare l’orologio a più di un esperto, per verificarne le effettive condizioni  e essere così certi di non avere brutte soprese, se deciderete di rivenderlo a vostra volta.
  4. Acquistare attraverso canali fidati In generale, il modo più sicuro per comprare un orologio di lusso è scegliere canali fidati , come per esempio un rivenditore specializzato in orologi antichie da collezione: qui potrete infatti verificare di persona  il prodotto e richiedere tutte le relative garanzie. In alternativa, potrete acquistare anche attraverso le aste : oltre ad essere un canale piuttosto conveniente, garantiscono anche sicurezza poiché in genere i prodotti sono esaminati da esperti  che ne determinano il prezzo base. Infine, negli ultimi anni è diventato sempre più di tendenza l’acquisto online . Attualmente ci sono infatti diverse piattaforme, sia nazionali che internazionali , in grado di offrire ad ottimi prezzi prodotti di altissimo livello e, anche se di certo non vengono venduti in rete gli orologi più esclusivi e costosi del mondo, potrete comunque acquistare modelli di grande pregio a condizioni molto vantaggiose . L’importante sarà assicurarsi che vi vengano fornite le certificazioni necessarie e che sia previsto un periodo di garanzia che permetta di restituire il prodotto, se non siete soddisfatti.
  5. Saper riconoscere i falsi comprare un orologio di lusso  falso è sempre in agguato e per questo è importante acquistare da fonti sicure. In ogni caso potrà essere utile conoscere qualche trucco per imparare a riconoscere i falsi , soprattutto se si acquista in rete. Per esempio, i modelli contraffatti solitamente mostrano macchie e sbavature sul quadrante o lancette dalle linee rozze. Inoltre, fate attenzione al numero di serie: negli orologi autentici sono sempre netti e ben leggibili, mentre questo solitamente non succede nei falsi, soprattutto nei Rolex contraffatti , molto diffusi sul mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *