Turismo scolastico

Un incontro con una realtà paesaggistica particolare: faggete, splendide abetine, pascoli e dossi coperti di prati; testimonianze di presenze umane antichissime, insediamenti etruschi, tracce dei percorsi delle vie romane, pievi, monasteri, castelli… ci accompagneranno nei nostri percorsi.

Motivazione didattica: Gli itinerari propongono la visita a pievi romaniche, borghi e castelli medievali, piccole città d’arte, dove hanno vissuto e hanno lasciato la propria impronta artisti fra i maggiori del Rinascimento italiano. Il progetto intende contribuire -partendo dall’analisi dei luoghi, dell’ambito geografico, delle strutture abitative, dell’insediamento umano, dell’interazione fra uomo e ambiente- all’acquisizione dei metodi di indagine propri della ricerca storica. Gli itinerari sono suddivisi in modo da adattare la visita ai relativi periodi storico-artistici dei programmi didattici.
Gli itinerari ambientali danno la possibilità di conoscere i diversi tipi di paesaggio, le caratteristiche morfologiche, le modificazioni apportate dall’uomo, i cambiamenti che ne sono derivati. Il progetto si propone di apportare, attraverso l’approfondimento, la conoscenza, il vivere con intensità nella natura, un contributo alla responsabilizzazione, al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente che ci circonda.

Ambiti disciplinari: Storia, Geografia, Scienze, Storia dell’Arte, Educazione Artistica, Educazione Civica, Educazione Ambientale.

Alunni destinatari: Scuole elementari, medie inferiori e superiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *