Tutto ciò che bisogna sapere sulle assicurazioni di viaggio

Tutti i vantaggi e tutto ciò che bisogna sapere sulle assicurazioni di viaggio per salvaguardare le proprie vacanze

Spesso, non se ne capiscono a fondo le potenzialità. E’ importante, invece, sapere come salvaguardare le proprie vacanze ma anche i viaggi di lavoro e di studio per viaggiare sicuri. Ecco, dunque, cosa sapere al riguardo.

L’estate è cominciata ufficialmente a fine giugno ma in concreto le vacanze degli italiani stanno iniziando proprio in questi giorni. Chi in Italia chi all’estero, saranno in milioni a lasciare la propria casa per una-due settimane di completo relax, ferie-lavoro-famiglia permettendo. Secondo gli ultimi dati, si stima che oltre 20 milioni di persone partiranno in vacanza quest’estate, un numero considerevole, che tiene però conto anche di chi magari si sposterà di soli 100 chilometri dalla sua abitazione (qualcuno forse anche meno).  Quando si va in vacanza un’assicurazione di viaggio è un valido aiuto. Nonostante vengano investiti dei soldi in più prima di partire è bene sapere che ci sono reali possibilità che possa succedere qualcosa mentre si viaggia o durante la vacanza. Per questo conviene tutelarsi in anticipo. Continua a leggere per scoprire tutto ciò che bisogna sapere sulle assicurazioni di viaggio!

 

L’assicurazione di viaggio più diffusa è quella definita “annullamento vacanza”, che consente appunto di ottenere il rimborso della penale nell’eventualità che venga disdetta la prenotazione. La polizza, in questo caso, copre imprevisti come possono essere incidenti, infortuni o malattie. L’attivazione della polizza avviene anche qualora il soggetto in questione sia stato licenziato e non abbia così più le possibilità economiche per partire. Negli ultimi tempi inoltre alcune assicurazioni, all’interno di questa polizza, prevedono il rimborso qualora nella destinazione scelta per la propria vacanza si sia verificato un attentato.  Non finisce qui! C’è poi la polizza riguardante lo smarrimento dei bagagli, che consente al viaggiatore di essere tutelato sia per la valigia che per il suo contenuto, qualora venga smarrita o qualora rubata. Non tutto però il contenuto viene rimborsato. Tra gli oggetti che rimangono fuori dalla polizza si annoverano i documenti di viaggio, eventuale denaro, computer e tablet (quasi sempre). E’ buona norma prestare cura ai massimali previsti dalla polizza.

 

Tutto ciò che bisogna sapere sulle assicurazioni di viaggio:

Un’assicurazione garantisce:
Spese mediche: rimborso per ricoveri, esami, farmaci e interventi.
Assistenza: un team di operatori e medici multilingue presenti 24 ore su 24 che aiutano in caso di necessità.
Responsabilità Civile: copertura in caso di danni che si possono inavvertitamente causare a persone o cose.

Versatilità
Coprendo diversi “scenari” ed eventualità l’assicurazione di viaggio viene in aiuto nelle situazioni più disparate. Può presentare costi diversi, in base alla meta, alla tipologia, alla durata del viaggio e al numero di persone da assicurare. Ma si può personalizzare l’assicurazione scegliendo tra diversi pacchetti di garanzie e massimali.