Villaggio turistico: 4 consigli per scegliere il migliore

Finalmente le vacanze!

abbiamo ricevuto la conferma delle nostre date di ferie oppure le abbiamo decise noi se siamo imprenditori di noi stessi, ecco che finalmente abbiamo del tempo da trascorrere con la nostra famiglia. Quali scelte faremo? Per chi ha bambini piccoli, una valida scelta che divertirà tutti e farà staccare la spina dallo stress e dalla frenesia lavorativa ai genitori, sarà quella di orientare la nostra vacanza ad un qualcosa di nuovo, che non abbiamo mai fatto oppure che ritorniamo a fare perché l’esperienza passata è stata piacevolmente accolta. Sto parlando dei villaggi turistici, ve ne sono diversi e non sempre villaggio turistico è sinonimo di confusione e baccano, ve ne sono alcuni che offrono un vero servizio di classe per famiglie con bambini. In questa guida vedremo insieme alcuni dei migliori villaggi turistici in Italia ideali per bambini e genitori.

Se la scelta della destinazione della vacanza ha un’importanza cruciale, non è da meno quella della struttura dove alloggiare. Vi abbiamo già parlato delle situazioni in cui si è indecisi tra hotel e appartamento, cercando di consigliarvi al meglio facendo leva su i pro e i contro delle due soluzioni. In questo articolo vogliamo invece parlarvi di quali sono i vantaggi dei villaggi turistici, una risposta perfetta alle tante necessità che si possono avere durante la vacanza, specialmente se si viaggia in famiglia.

  1. La posizione – La maggior parte dei villaggi turistici sorge in prossimità delle spiagge e in zone ricche di verde, dove è possibile sviluppare tutte le aree della struttura. Questo vi permetterà di immergervi nella natura, non pensare al traffico e tuffarvi nelle acque del mare con soli due passi. Aspetto che fa quindi rima anche con comodità.
  2. Le attività – L’animazione, gli sport, i corsi: nei villaggi turistici chi vuole fare movimento e divertirsi non ha che l’imbarazzo della scelta. Dalle palestre ai campi da tennis: ci sono soluzioni davvero per tutti i gusti e a pochi metri dalla propria stanza o abitazione.
  3. L’intrattenimento dei bambini – Abbiamo parlato di attività e naturalmente non sono escluse quelle per i bambini. Non manca praticamente mai l’area giochi e il mini club che permette di vedere divertirsi i propri bambini senza doversi preoccupare. Un aspetto che per i genitori vuol dire maggior relax e godibilità della vacanza.
  4. Il relax – Nei villaggi l’organizzazione dei tempi, degli spazi e della giornata degli ospiti è studiata nei minimi dettagli. Si ha quindi la possibilità di non muoversi dalla struttura se non lo si desidera. La colazione, lo svago in piscina o in spiaggia, le attività, il pranzo e la cena e gli spettacoli serali: non manca nessun ingrediente necessario a rendere unica la vacanza. Gli ospiti non devono che rilassarsi e scegliere cosa vogliono fare e quando.

A chi affidarsi allora per fare la scelta giusta?

Il nostro consiglio è quello di consultare le schede tecniche dei villaggi. Leggere attentamente quali sono i servizi offerti è fondamentale per fare la scelta giusta. Gli operatori affidabili inseriscono sui loro portali di prenotazione schede dettagliate per orientare i clienti nella scelta. Molto importante è anche affidarsi alla competenza e all’esperienza degli operatori che commercializzano le strutture. Farsi orientare solo dal numero di stelle esposto è sbagliato poiché le variabili da tenere in considerazione sono tante. Quando è stata aperta la struttura? Che tipologia di servizi offre? Dove si trova? Offre degli standard minimi di servizi e dotazioni? Le sue caratteristiche rispondono alle nostre esigenze durante il periodo della vacanza? Per fare la scelta giusta è necessario poter rispondere a queste domande e verificare che la struttura in questione sia dotata di quei servizi di cui non possiamo fare a meno.